“Come si fa a chiedere una verifica su un manufatto ammalorato… con un trasporto eccezionale che lo porta al limite della resistenza, con un ponte che è appena venuto giù… Non è possibile una superficialità così spinta dopo il 14 agosto, cioè vuol dire che non hanno capito veramente un cazzo… eticamente”. Dice così Andrea […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 13,99€ / mese per il primo anno
( successivamente 14,99€/mese )

Articolo Precedente

La Cattiveria

prev
Articolo Successivo

Tutte le corsie pericolose: 350 ponti da sequestrare

next