Milano raddoppia. Il leghista Giulio Centemero è stato iscritto nel registro degli indagati anche dalla Procura lombarda, per finanziamento illecito. Una seconda inchiesta giudiziaria per il tesoriere della Lega, dopo quella aperta dalla Procura di Roma. L’indagine milanese, condotta dal pm Stefano Civardi, riguarda versamenti diversi e ulteriori rispetto a quelli contestati nel fascicolo dei […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Fine vita, la Cei cerca aiuto per anticipare la Consulta

prev
Articolo Successivo

Siri prova a evitare il sequestro dei pc. “Ai pm basta una copia di alcuni file”

next