La Borsa di Hong Kong lancia un’offerta d’acquisto per il London Stock Exchange, il listino di Londra che controlla anche Piazza Affari. Si tratta di una proposta del valore di 32 miliardi di sterline (36 miliardi di euro) inclusi debito, contanti e azioni. L’obiettivo è “unire le due società” di gestione dei mercati – annuncia […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)