Dopo la mancata elezione alle Europee e il fallimento dell’alleanza del suo movimento Italia in Comune con +Europa (che il 28 maggio ha raggiunto il 3,1%, ben al di sotto della soglia del 4%), forse ci si poteva aspettare un po’ di autocritica. E invece no: Federico Pizzarotti è tornato a imperversare dando lezioni a […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Prima uscita: il compagno Bruno si stacca da +Europa

prev
Articolo Successivo

Siri e quel prestito che l’ha inguaiato: “Era per mia figlia”

next