L’Esercito brasiliano ha iniziato il dispiegamento di uomini e mezzi in Amazzonia per contrastare gli incendi. Sul campo ci saranno 44.000 soldati a cui saranno affiancati aerei militari; sono i numeri forniti dai ministri della Difesa e dell’Ambiente che così intendono contrastare i roghi in Amazzonia. Sembra difficile che questo nuovo slancio del governo Bolsonaro […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Arresto show per Karoui, magnate della tv

prev
Articolo Successivo

La Versilia: la mia Mecca

next