Uno con il pelo sullo stomaco così, non pensi mai che possa suicidarsi. E, invece, Jeffrey Epstein, 66 anni, il finanziere miliardario travolto da uno scandalo sessuale e accusato di abusi, sfruttamento della prostituzione e traffico di minori, è stato trovato senza vita nella sua cella: suicida, impiccato, secondo l’Fbi, che indaga in tal senso. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Bucarest, l’inferno dell’eroina

prev
Articolo Successivo

Mosca, l’incubo nucleare nel giorno del “no”

next