Il Brasile di Luis Inacio Lula da Silva continua a fare i conti, politici e giudiziari, con il suo passato. Ma il Brasile di Jair Messias Bolsonaro deve fare i conti con il proprio presente e, dai punti di vista della tutela della democrazia e del rispetto dei diritti fondamentali, fanno molta più fatica a […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Stato di allerta per l’uccisione di un soldato israeliano

prev
Articolo Successivo

Latinos criminali? Ma con le armi degli Usa

next