Il 20 giugno scorso, principalmente a causa dell’opposizione della Polonia, l’Unione europea non è riuscita ad approvare l’impegno alla “decarbonizzazione” totale entro il 2050. Fissare target per azzerare le emissioni nette di CO2, non è però la stessa cosa che spiegare il modo in cui queste emissioni saranno ridotte e con quali ricadute sul tenore […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€/mese

Articolo Precedente

Cartelle esattoriali, dal 10 al 25 agosto sospeso il recapito di 800mila atti

prev
Articolo Successivo

Una gestione a tre, ma sotto i turchi. Così Pernigotti resta a Novi Ligure

next