Grave sconfitta nella battaglia di alcuni pensionati d’oro per stoppare e farsi risarcire il contributo di solidarietà triennale imposto dall’istituto di previdenza dei giornalisti (Inpgi) sugli assegni pensionistici più elevati. Per il Consiglio di Stato è legittimo, equo e giustificato dalla necessità di fronteggiare la crisi finanziaria in cui versa l’istituto privato, per assicurare le […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

L’accordo sulla Asti-Cuneo regala ai Gavio 1,2 miliardi

prev
Articolo Successivo

C’era una volta “Papi” Berlusconi. Da Noemi al raìs: il 2009 di follie

next