La Serie A tratta con Mediapro, ma non scarica Sky

Diritti tv - Per il 2021-2024, presidenti spaccati tra la proposta del “canale della Lega” e la pay-tv. Scelta rinviata a settembre

30 Luglio 2019

Con l’imbarazzo di chi flirta il pomeriggio con l’amante e poi va a cena a casa dalla vecchia fidanzata, la Serie A fa un passo verso MediaPro e il suo ambizioso progetto del “canale della Lega” su cui trasmettere dal 2021 tutte le partite, proprio nel giorno in cui presenta il calendario del campionato negli […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.