A una settimana dalle demolizioni di alcuni palazzi nei Territori palestinesi occupati realizzate dai bulldozer inviati dal premier israeliano Benjamin Netanyahu, il presidente del- l’Autorità Nazionale Palestinese, Mahmud Abbas, meglio conosciuto come Abu Mazen, ha annunciato per l’ennesima volta che sospenderà gli accordi in corso da anni tra le forze di sicurezza palestinesi ed ebraiche. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Tra Sánchez e Iglesias è finita: alleanza cercasi

prev
Articolo Successivo

L’“esilio dorato” di Selmayr ex fedelissimo di Juncker

next