Matteo Salvini è in fuga. Non nei sondaggi, stavolta, ma dalle domande. Dopo aver aggirato quelle della stampa, ora pretende di ignorare anche quelle del Parlamento. Al termine di una giornata in cui praticamente tutti i partiti gli hanno chiesto di riferire in aula sull’imbarazzante questione russa, il capo della Lega ha fatto sapere che […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€/mese

Articolo Precedente

Fatto a Mano di Natangelo

prev
Articolo Successivo

Dopo acceso dibattito la legge Sirchia entrerà in vigore alla Camera

next