Caro Coen, dopo aver letto il suo articolo sul Fatto di ieri sull’intitolazione all’ex podestà fascista Alberto Airoldi di una via della città di Erba, ho letto anche che la sindaca della cittadina, Veronica Airoldi (nipote), ha ritirato la proposta rilasciando diverse interviste. Sostiene che l’idea era “ricordare un uomo di cultura e un […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

La “buona politica” di MEB: potrebbe darsi all’avvocatura

prev
Articolo Successivo

Mail Box

next