Tornano Paola Ferrari, Maurizio Costanzo e persino Minoli, senza contare la Setta e i soliti Augias e Vespa. La “Rai del cambiamento” pare Jurassic Park

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

la Cattiveria 0707

prev
Articolo Successivo

Altro che “vizio di forma”: così Sala ha falsato gli atti

next