Hanno sbagliato i calcoli. E così le barriere bordo ponte dei 12 viadotti tra Baiano e Benevento sulla autostrada A16 Napoli-Canosa gestita da Autostrade per l’Italia (Aspi), non sono più sicure come prima. E il problema potrebbe esistere anche su altre barriere di viadotti sparpagliati sull’intero territorio nazionale. Lo affermano i consulenti della Procura di […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Morandi, un video fa tremare Aspi: fu lo strallo a cedere

prev
Articolo Successivo

“Chi ha fatto il Mose sapeva di usare materiali scadenti”

next