Primo passo e subito un inciampo. Non è un buon esordio quello di Andrea Tragaioli, 42 anni, neoeletto sindaco del centrodestra (Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia e altri) a Rivoli, per quasi quattro decenni una delle roccaforti rosse dell’hinterland. A pochi giorni dal ballottaggio che lo ha visto vincitore sul candidato di centrosinistra per soli […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 13,99€ / mese per il primo anno
( successivamente 14,99€/mese )

Articolo Precedente

Authority, spartizione alla gialloverde: Privacy a 5S, Agcom alla Lega

prev
Articolo Successivo

Sull’orlo della fame: i soliti liberi professionisti e commercianti

next