La Procura di Venezia, dopo l’incidente navale di domenica in cui la nave “Opera” della compagnia Msc, entrata ad alta velocità nel Canale della Giudecca, è andata a sbattere contro una banchina e urtato un battello carico di turisti, ha iscritto nel registro degli indagati il pilota e il comandante della nave, oltre ad altri […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Approdo a Marghera, nessun “no” da Toninelli

prev
Articolo Successivo

Le lamentele di Lotti & C: “Ermini non è collaborativo”

next