La Finanza punta il Dark web: droghe vendute in Bitcoin per centinaia di migliaia di euro

Un arresto e sequestri
La Finanza punta il Dark web: droghe vendute in Bitcoin per centinaia di migliaia di euro

Sostanze stupefacentidi ogni tipo, destinate a tutto il mondo, provenienti da Barletta (Barletta-Trani-Andria): è la scoperta del Nucleo Speciale Tutela Privacy e Frodi Tecnologiche della Guardia di Finanza di Roma, sotto il comando del Colonnello Giovanni Reccia, che attraverso l’operazione denominata Darknet.Drug è riuscita a svolgere un’approfondita indagine nel mondo del Dark Web – letteralmente, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2019 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.