“Abusivi di tutti i posteggi urbani e interurbani, unitevi!”. E questo è Totò. “Abusatori d’ufficio di tutti i comuni, province e regioni, unitevi!”. E questo è Salvini. L’altra sera, avendo appreso dell’esistenza di questo reato dall’avviso di garanzia del Tribunale dei ministri che glielo contestava insieme al sequestro di persona nel caso Diciotti, e avendone […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

La vignetta di Mannelli

prev
Articolo Successivo

Testatina 2405

next