Il tribunale su Alemanno: “Funzione venduta in cambio di soldi da parte di Buzzi”

Il tribunale su Alemanno: “Funzione venduta in cambio di soldi da parte di Buzzi”

Gianni Alemanno ha venduto la sua “funzione di sindaco di Roma” e quella di Franco Panzironi, ex amministratore delegato nella municipalizzata Ama, per favorire le cooperative di Salvatore Buzzi in accordo con l’ex Nar Massimo Carminati (entrambi condannati in Appello per associazione mafiosa). È quanto scrivono i giudici di primo grado nelle motivazioni della sentenza […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2019 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.