L’Arma contro otto suoi uomini imputati, accusati, a vario titolo, di aver depistato e commesso falsi per sviare le indagini sulla morte di Stefano Cucchi, arrestato da tre colleghi, il 15 ottobre 2009 e morto a una settimana dall’arresto in seguito, secondo la procura di Roma, a un pestaggio dei militari. A dieci anni di […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Mail Box

prev
Articolo Successivo

Il tribunale su Alemanno: “Funzione venduta in cambio di soldi da parte di Buzzi”

next