I medici ieri mattina avevo iniziato a staccare la macchine dalle quali dipende la vita di Vincent Lambert, ma ieri a tarda sera i genitori ottengono dalla Corte di appello di Parigi lo stop della procedura. Ora toccherà a una commissione Onu stabilire la sorte del 42 enne tetraplegico dal 2008. Senza macchine l’ex infermiere […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 19,99€ per 3 mesi

Articolo Precedente

I gemelli di Putin: Alina, lo zar ancora papà e il parto “segreto”

prev
Articolo Successivo

L’Olocausto, Al Jazeera e il video negazionista

next