C’era una volta la Lega Nord di Umberto Bossi, che sguainava lo spadone (duro anche quello) di Alberto da Giussano: l’eroe che, secondo la leggenda, nel 1176 avrebbe guidato le truppe padane alla vittoria di Legnano contro Federico Barbarossa. Un personaggio mai esistito, come del resto il Dio Po, la Padania, le Cinque Macroregioni, la […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

La vignetta di Vauro

prev
Articolo Successivo

Testatina 1805

next