Senza stipendio, ora sono i docenti a occupare l’istituto musicale

Senza stipendio, ora sono i docenti a occupare l’istituto musicale

Gli squilli di tromba alle sette di mattina sono il segnale che è ora di alzarsi. Qualcuno apre gli occhi senza ricordarsi subito dove si trova. Succede anche questo all’interno dell’istituto musicale di Terni “Giulio Briccialdi”, occupata dai docenti dalla notte di lunedì 13 maggio. “Ci sono due brandine che lasciamo ai professori ‘di turno’ […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2019 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.