Gabetti e gli Agnelli  Per l’equity swap che garantì il controllo degli Agnelli sul gruppo, Gianluigi Gabetti venne processato e assolto (La Repubblica) La smentita Dei morti, si sa, si parla sempre bene. E se il morto è stato un potente, legato a una famiglia di potenti, si arriva anche a glissare su certi peccati commessi […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese