Nella storia dell’uomo, vi è una tendenza costante, irrazionale, spesso abilmente giocata soprattutto nei momenti di crisi: interpretare calamità naturali, disastri, carestie come indizi dell’imminente collasso, i segni di un ordine naturale sconvolto e dell’ira della divinità offesa. Il motivo ideologico-religioso delle catastrofi naturali quali terribili punizioni di Dio era presente nell’antichità, come testimoniano Sant’Agostino […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Facce di casta

prev
Articolo Successivo

Il Costanzo Show è come la maturità

next