Nonostante le risse nel governo e i dubbi sui conti, l’agenzia Standard&Poor’s conferma il giudizio sul debito. Ma la situazione sui mercati è molto fragile

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 19,99€ per 3 mesi

Articolo Precedente

La vignetta di Vauro

prev
Articolo Successivo

La Cattiveria

next