Il fuoco si è spento con la pioggia che, nella notte tra lunedì e martedì, non ha mai smesso di battere. La bottiglia di vetro con del liquido infiammabile, lanciata pochi minuti prima della mezzanotte contro il portone della sede della Lega in via Alessandro Farnese, nel centrale quartiere Prati a Roma, non ha fatto […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)