Oggi a fianco di Luigi Di Maio a Taranto nel vertice in Prefettura convocato dal vicepremier per segnare una svolta nei rapporti tesi tra la città e il M5s ci sarà anche lui: Raniero Fabrizi. Questo dirigente di seconda fascia del ministero delle infrastrutture, già in auge ai tempi di Berlusconi e Renzi, è infatti […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Il governo alla prova dell’Ilva

prev
Articolo Successivo

“Colpito per il crocifisso”, ma per i pm non è credibile

next