Il nodo San Marino: salvare le banche o i bilanci pubblici

Sotto pressione - Il sistema della piccola Repubblica è di fatto fallito ll peso dei crediti malati è schizzato al 54% del totale degli impieghi
Il nodo San Marino: salvare le banche o i bilanci pubblici

Paese che vai, salva-banche che trovi. Ora tocca a San Marino che ha votato un blocco dei pagamenti per l’istituto Cis (il Credito Industriale Sammarinese già al centro di un’inchiesta del 2018). Una boccata d’ossigeno per l’istituto, forse, ma non per i correntisti che si vedranno imprigionati i loro risparmi per tre mesi. Si tratta […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2019 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.