Un conto da 18,2 milioni di euro. È questa la cifra alla base dello scontro tra il sindaco di Roma, Virginia Raggi, pezzi da novanta dell’amministrazione capitolina e Lorenzo Bagnacani, ex presidente e ad di Ama, la municipalizzata dei rifiuti. Da oltre un anno una città con un bilancio da oltre un miliardo e un’azienda […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

“Intorno alla buche di Roma c’è più leggenda che sostanza”

prev
Articolo Successivo

Pelé, Kiara, Tattoo e L’Evento: le elezioni più pazze d’Italia

next