La fine delle illusioni sulla crescita illustrata dalle cifre diffuse nel Def e il buio che avvolge la politica economica dopo le elezioni europee arriva in un momento critico per l’economia globale. Il nuovo World Economic Outlook (Weo) del Fmi aveva già delineato un’economia globale in affanno, esposta a rischi di ulteriori frenate o addirittura […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

‘Case famiglia’ violente: controlli carenti

prev
Articolo Successivo

Garassino pretende l’alcoltest per gli operai di Fincantieri

next