Ammontano a più di 50 milioni di dollari i soldi delle organizzazioni cristiane fondamentaliste vicine a Donald Trump e all’ex chief strategist della Casa Bianca, Steve Bannon, usati per condizionare la politica in Europa. La denuncia arriva dal sito Open Democracy, che ha analizzato quasi 1000 documenti finanziari delle principali organizzazioni dell’ultradestra Usa. Secondo l’inchiesta […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 19,99€ per 3 mesi

Articolo Precedente

Verona, nella marea fucsia che ha invaso la città: la protesta con mille facce e mille anime

prev
Articolo Successivo

Udienza privata del Papa agli attivisti per i diritti gay

next