È difficile trarre conclusioni univoche da un voto come quello della Basilicata: solo trecentomila elettori (peraltro con un’astensione che sfiora il 47%) e un sistema di potere in dissoluzione dopo scandali a ripetizione. Numeri da prendere con le molle, dunque, anche se qualche notizia c’è e la più rilevante è questa: il centrodestra, imbarcando una […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

La Cattiveria

prev
Articolo Successivo

Il generale temeva d’esser stato bruciato, ma alla fine ha vinto

next