Cinque ultrà dell’Inter e del Varese condannati per rissa e lancio di oggetti pericolosi. È finita così la prima tranche del processo, celebrato con rito abbreviato, per alcuni dei protagonisti degli scontri del 26 dicembre, poco lontano da San Siro, durante cui Daniele “Dedè” Belardinelli morì travolto da un’auto. La pena più alta (3 anni […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)