Il gran rifiuto della Scala continua a scatenare polemiche. I fatti: lunedì 18 marzo il consiglio d’amministrazione del teatro ha rifiutato 15 milioni di euro che il principe saudita Badr bin Abd Allah aveva offerto alla Scala, chiedendo in cambio un posto nel cda; e ha deliberato di restituire al mittente anche la cifra che […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

La vocazione ecologista dei beni comuni

prev
Articolo Successivo

La tela dell’ambasciata Usa per arginare l’intesa con Xi

next