Paolo Ferrero è il vicepresidente del partito della Sinistra Europea ed ex segretario di Rifondazione comunista. Come giudica l’elezione alla segreteria del Pd di Nicola Zingaretti con primarie che, a vedere i numeri, sono state un successo? Il primo atto che Zingaretti ha fatto da segretario è stato correre a Torino a rassicurare Confindustria e […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Calenda batte cassa: chiede il Tfr (che non ha pagato)

prev
Articolo Successivo

“Zinga” ricicla Zanda, il dittatore renziano dei canguri al Senato

next