Il capoultrà de “I bravi ragazzi” della curva della Juventus Andrea Puntorno è stato arrestato ad Agrigento con l’accusa di far parte dell’associazione per traffico illecito di stupefacenti. Sono 32 le misure cautelari emesse, nell’inchiesta dalla Procura Distrettuale Antimafia di Palermo, per associazione mafiosa, spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione abusiva di armi, sequestro di persona […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Caso Orlandi: “Aprite quella tomba”. Il Vaticano valuta

prev
Articolo Successivo

Crollo del palazzo al Flaminio, non ci sono responsabili ma resta “la situazione di rischio”

next