La recente scelta della Cassa depositi e prestiti di stringere la presa su Tim è irrazionale. L’ennesimo intervento politico spot con cui si avalla il ruolo di tappabuchi della cassaforte dei risparmi postali. Su questo non ha dubbi Luigi Zingales, professore di Economia all’Università di Chicago, ex consigliere Tim. Professor Zingales, Cdp va verso il […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

I soldi pubblici a rischio solo per aiutare le banche

prev
Articolo Successivo

Quando ci sono perdite l’azienda torna pubblica

next