Si era da poco intestato la fascetta di primo presidente del governo spagnolo a pubblicare ancora in carica un libro in cui svela i segreti della sua ascesa, quando ecco che Pedro Sánchez rischia di passare già alla storia. A far venire meno la maggioranza al suo governo durato soli 8 mesi e sorto con […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Autonomia, a Palazzo Chigi inizia la “secessione dei ricchi” di Emilia Romagna, Lombardia e Veneto

prev
Articolo Successivo

“Con questa cricca l’Europa è virtuale, sì agli Stati liberi”

next