Fine della discussione sul Tav Torino-Lione: l’analisi costi/benefici della commissione guidata da Marco Ponti al ministero dei Trasporti arriva alla conclusione che l’opera ha un valore attuale netto economico negativo tra i 6,1 e i 6,9 miliardi, a seconda che si faccia o meno la tratta Avigliana-Orbassano. In questi anni il progetto Tav è già […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Quei rinforzi arrivati dalla Croazia

prev
Articolo Successivo

Il Tav costa troppo e non serve a nulla: 7 miliardi di motivi

next