La testatina 0302

3 Febbraio 2019

Sulla Sea Watch anche il severo procuratore Zuccaro esclude reati: “La nave non è registrata per i soccorsi, ma ha salvato tanti migranti da morte sicura”

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.