“Non ci saranno più persone affamate in India. Nessuno sarà più povero”. Questo ha promesso pochi giorni fa ai suoi elettori Rahul Gandhi, leader del principale partito di opposizione indiano, il Congress. Il figlio di Sonia Gandhi (politica indiana di origine italiana, vedova del figlio di Indira Gandhi), ha infatti promesso in caso di vittoria […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Cassa integrazione Alitalia, indaga la Corte dei conti

prev
Articolo Successivo

Gilet gialli e casseurs, è reato coprirsi il viso ai cortei

next