È questione di tempo. Giorni, forse ore. Ma sul tavolo del procuratore di Siracusa, Fabio Scavone, tra le tante informative previste, portebbe arrivare anche la segnalazione della Procura dei minori di Catania. Quella determinante per aprire un fascicolo che, anche questa volta, potrebbe coinvolgere il vicepremier Matteo Salvini. Tutto nasce dalla legge Zampa che “in […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

I grillini in Giunta: “Il ministro ha fatto l’interesse di tutti”

prev
Articolo Successivo

Mattarella scarica su Conte. E lui: “Vadano in Olanda”

next