Sarà pure vero che il turismo è il petrolio d’Italia, come ripetono tutti, ma il governo giallo-verde continua a trattarlo come una Cenerentola. In campagna elettorale la Lega aveva promesso che una volta al governo avrebbe dedicato un’attenzione speciale al settore affrancandolo dalla condizione di semplice ancella del ministero dei Beni culturali in cui era […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Afghanistan, gli Usa pronti alla pace. Ma in Italia si litiga

prev
Articolo Successivo

Pure la flax tax affossa la fattura elettronica

next