La lotta per la dignità della professione medica è una lotta per tutti. “Per mantenere il nostro sistema sanitario equo, solidale e universale servono nuove assunzioni e vanno rispettati i diritti dei lavoratori, che altrimenti fuggiranno verso il privato”: Carlo Palermo, segretario nazionale di Anaao, il più grande sindacato medico italiano, supplica il governo di […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€/mese

Articolo Precedente

Mutui, resta a secco il fondo di garanzia sulla prima casa

prev
Articolo Successivo

Fondi immobiliari, nel risparmio gestito è gara a chi fa perdere di più

next