L’aveva anticipato già nella festa del Fatto, lo scorso 31 agosto (“Non escludo di cambiare il nome al Pd, però solo alla fine di un percorso”). Ma ieri il governatore del Lazio e aspirante segretario del Pd, Nicola Zingaretti, lo ha detto ancora più dritto al Messaggero: “Per le Europee il simbolo del Pd non […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Senatori salvati, i dem votano con Lega e FI

prev
Articolo Successivo

I pm: “Così i re della frutta fecero sparire 127 milioni”

next