Antitrust a rischio, il Csm potrebbe bocciare Rustichelli

Il magistrato scelto da Fico e Casellati, con oltre undici anni di aspettativa, ha sforato i limiti della legge Severino
Antitrust a rischio, il Csm potrebbe bocciare Rustichelli

Trascorsi tre mesi di pensosa riflessione, bandi pubblici secretati, rose molto ampie, rose più ristrette, ballottaggi e ripescaggi, il 20 dicembre i presidenti Maria Elisabetta Casellati (Senato) e Roberto Fico (Camera) hanno emesso il verdetto: il magistrato Roberto Rustichelli, giudice al Tribunale delle imprese di Napoli, sarà il presidente dell’Antitrust. Rovistando tra 112 candidature di […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2019 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.