“È un colpo di mano, e noi non rimarremo inerti. Se necessario, presenteremo ricorso alla Corte di Giustizia europea”. Fabio Massimo Castaldo è vicepresidente del Parlamento europeo ed europarlamentare del M5S. E al Fatto racconta di un emendamento al Regolamento parlamentare presentato due giorni fa dai Socialisti e democratici, il gruppo dei Progressisti in Europa, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

“Gilet gialli, M5S vuole ritrovare l’innocenza persa con Salvini”

prev
Articolo Successivo

Carige, cemento e hotel: i prestiti allegri che pesano sulla banca

next