L’insistenza dei sindacati non ha prodotto ripensamenti da parte della proprietà turca della Pernigotti. Lo storico marchio del cioccolato italiano resterà in mano alla famiglia Toksöz, che ieri, durante l’incontro al ministero del Lavoro, ha confermato l’intenzione di disfarsi dello stabilimento di Novi Ligure e dei cento lavoratori del sito piemontese. L’unica speranza di salvataggio, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€/mese

Articolo Precedente

Conflitto d’interessi e sanità: cos’è e quando è un rischio

prev
Articolo Successivo

L’aereo più pazzo del mondo: Mumbai andata/ritorno

next